Com'è nata Etrusca volley?

 

Bene, dovete sapere che a qualcuno dei signori che trovate nell'organigramma, qualche anno fa è venuta in mente una pazza idea.

In una sera buia e tempestosa è sorto il pensiero di  riunire sotto un’unica “parrocchia”, le due società di pallavolo della nostra zona: Società Pallavolistica Volterrana e Pol. Saline.

Chiaramente, immaginate appunto nella sera buia e tempestosa, al sorgere di questa “illuminazione” si sono scatenati tuoni, fulmini e saette!

“Ma come?! Due società che convivono a 10 km di distanza e che si sono fatte fino ad oggi una sana guerra campanilista ora si vogliono mettere insieme?!” ERESIA!

 

E così niente, quel pensiero è stato considerato “folle” dai più ed è stato chiuso in un cassetto. Ma Elena Volterrani e Susanna Gelichi, le allora presidentesse di Pol. Saline e Pall. Volterrana e prime sostenitrici di questo bel progetto, non si sono date per vinte.

 

Passato qualche tempo ed affrontate da parte di entrambe le società, le sempre maggiori difficoltà di tenere in piedi ognuno la propria baracca, è tornata a galla quella proposta. E insomma ragazzi, "picchia e mena", dai e ridai, questi signori son stati talmente testardi che hanno trasformato  quell’idea da “folle” a geniale ed oggi…eccoci qua!

Molti di voi conosceranno ed avranno vissuto sulla propria pelle, o da protagonisti o da tifosi, la vecchia storia della rivalità tra questi due paesi : “solo la nebbia, c’avete solo la nebbia” quale volterrano non l’ha cantato almeno una volta nella propria vita, diciamoci la verità?!

E nella bocca di quale salinese non è passato il grido “volterrano risalito” ?!

Bene, dopo anni di tutto ciò questi signori sono stati così bravi da riuscire ad unire le due bandiere. 

Come nelle favole migliori è stata scritta una pagina importante di storia ed è stato messo a punto quello che nessuno aveva mai fatto prima nel nostro territorio!

Sponsors